Cabine elettriche prefabbricate
Email: info@bgroupitalia.it

Le ultime prescrizioni ENEL DG 2092 ed. 3 del 15 settembre 2016 hanno lo scopo di definire le caratteristiche costruttive delle cabine secondarie MT/BT per apparecchiature elettriche per la connessione degli utenti alla rete elettrica di distribuzione come previsto dalla Norma CEI 0-16 “Regola tecnica di riferimento per la connessione di utenti attivi e passivi alle reti AT ed MT delle imprese distributrici di energia elettrica”, in particolare le prescrizioni ENEL DG 2092 si applicano alle cabine fuori standard Enel e definiscono la costruzione delle due tipologie di prefabbricati:

Cabine prefabbricate in c.a.v. monoblocco o assemblate in loco (cabine a pannelli)  locali situati in edifici civili e cabine in muratura. Il box prefabbricato deve essere costruito secondo la specifica Enel DG 2092 ed 3 del 15 settembre 2016 con spessore minimo delle pareti pari a cm 9, inoltre l’ubicazione delle apparecchiature elettriche all’interno della cabina, deve essere preventivamente stabilito da un elaborato grafico approvato da Enel Distribuzione.

È importante la rispondenza delle cabine elettriche alle Norme CEI EN 62271-202, CEI 0-16, CEI 11-1, CEI 11-35, in particolare al par. 7.7.1 delle CEI 11-1 (perdita del liquido isolante e protezione dell’acqua del sottosuolo) ed al par. 4.3.2.3.2 delle CEI 11-35 (calcolo della ventilazione naturale) Dimensioni interne: cm 2,30 x 6,53 x 2,30h. composta da due locali (Enel+Misure).

Principali differenze rispetto alla precedente versione Dg2092 Rev 2:

  • Variazione portanza pavimento per l’utilizzo di trasformatori basse perdite
  • Definizione telaio per quadri BT
  • Modifica posizione foro e telaio per Quadri BT – modifica posizione foro TR
  • Rimozione dalla dotazione di cabina dei passacavi
  • Riduzione dimensione del foro a pavimento per quadri MT compatti in SF6
  • Introduzione specifiche tecniche aggiornate/di nuova edizioneDS918 – DS920 – DY3021
  • Introduzione nella dotazione di cabina dell’armadio rack (DY3005)e del supporto QBT (DS3055)
  • Introduzione disegno costruttivo telaio per quadri BT con fissaggio sia inferiore che superiore
  • Introduzione inserti per fissaggio quadro rack Introduzione richiesta di certificato di conformità impianto elettrico(D.M. 22 gennaio 2008, n.37)
  • Introduzione del sistema passacavo per antenna
  • Introduzione della verifica spessore della zincatura telaio per quadri BT
  • Introduzione di accettazione provini cls nella lista di controllo

 

 

Contatti

B Group Italia S.r.l.
Sede Legale:
Via Lavinaio, 2
83029, Solofra (AV), Italy
Tel/Fax +39 0825 535349 Cod. Fisc. e P.I.V.A.: IT 02633230640